Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

domenica 13 maggio 2018

Milanomuta - Polaroid to Share

Milanomuta

In un momento di overdose di comunicazione, proposte e stimoli, come quello che ha caratterizzato la design week milanese, ha trovato spazio anche un progetto fotografico delicato e sussurrato, nato da un’idea di Gianluca Vassallo con SHARE, agenzia di comunicazione specializzata nel design, per raccontare una città diversa: una Milano in sordina, fatta di dettagli, di storie, di “coeur in man” e di solitudini, di destini in arrivo e in partenza, che cambia ma rimane sempre un po’ se stessa: MILANOMUTA.
Gianluca Vassallo - artista sardo con uno sguardo privilegiato e attento sulla città del design – ha scattato una serie di polaroid, pezzi unici così come unici sono gli istanti immortalati dal suo obiettivo, ritratti “fuori-fuorisalone”, lontano dalle luci, dal glamour, dalla frenesia della settimana.

vassallo ritratto

Le fotografie di MILANOMUTA sono diventate, per l’intero periodo della design week, protagoniste assolute del profilo Instagram di SHARE, abbinate a frasi, versi di canzoni, pensieri associati alla città di Milano.

SHARE to Polaroid_MilanoMuta_2SHARE to Polaroid_MilanoMuta_10

Per la nostra Milano Design Week 2018 abbiamo pensato di regalare uno sguardo diverso”, raccontano Gianluca Vassallo e SHARE.
Uno sguardo a dettagli e angoli meno conosciuti della città che tutti noi abbiamo percorso, incrociandoci, nelle giornate del salone e del fuorisalone, momento clou dell’intero anno per chi vive di design e periodo di grande frenesia. Abbiamo voluto prendere fiato e osservare da un punto di vista diverso la corsa alla ricerca di novità, di idee e di bellezza per regalare un frammento, uno scorcio, una visione mutevole della città in cui ci muoviamo.

SHARE to Polaroid_MilanoMuta_12SHARE to Polaroid_MilanoMuta_30

Gianluca Vassallo
Fondatore e direttore artistico di White Box Studio, attraverso il quale offre il proprio sguardo e quello di altri talenti alle aziende del design, della moda, dell'editoria e alle istituzioni culturali, ha collaborato e collabora con importanti brand per raccontarne storie, mondi e produzioni da un altro punto di vista.
Sardo d’adozione e ottimista patologico. Uso il corpo, il video e la fotografia per fare arte e per comprendere e comunicare le aziende. Amo New York e Douala, la gentilezza e la rivoluzione. Sogno un mondo senza estranei e pieno di domande. Sono stanco di viaggiare dal mio primo viaggio, quando ho capito di non poter smettere più.

Milanomuta2Milanomuta3