Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

giovedì 15 agosto 2019

Nike x sacai Takes Running Heritage Down a New Path


Chitose Abe describes intuition as a guiding force. Things have to make sense for the sacai founder, even when creating something never-before-seen. Her latest project with Nike follows accordingly. The 11-piece collection combines the past and present of Nike’s running apparel innovations through a tour de force of strikingly-contrasted logos, patterns, colors and hemlines.
The output channels Abe’s signature design language, which brings a new irreverence to running style and extends a partnership with Nike that began in 2014. "sacai was just at the beginning of its foray into the international realm,” says Fraser Cooke, Special Projects Senior Director. “We saw immediately that Abe is very good at mixing up sportswear with high fashion. One of the things that we thought was really interesting about working with sacai was her way of layering and draping.”
Belief in Abe’s work with sportswear and military icons has rung true.“Often, I take the things I like from two different items of clothing and splice them together to create a whole that is bigger than the sum of its parts," explains Abe. "I express the end result as a ‘hybrid.'"
Her capacity to deconstruct and reconstruct ideas — a hallmark of sacai — gives an unmistakable character to the current collaborative effort. The process also allows for a twofold hybridization. The first is a melding of ideas, the second in true balance of activity.


“There has to be a genuine interest or connection in order for me to create something new and unexpected," says Abe. "Another important thing is that the partnership needs to contribute exactly half the work."
A firm appreciation for Nike’s history and heritage comes through in Abe’s reimagining of running garments. She transforms the storied Windrunner into a skirt, grants an irreverence to the usually mundane half-zip and adds a refined edge to the classic Tiempo short. Her longstanding virtuosity in layering and draping is on full display.
Nike’s mastery in shoe design is clear in making Abe’s imagined footwear fusion tangible. “We literally got two photocopied pictures of two different shoes that they folded in half and put on top of each other,” says Cooke of the beginning stages of the Nike x sacai LDWaffle.
The resulting sneaker, a sterling example of equal contribution, certainly creates an entity greater than a simple mash-up of its components. It is symbolic of the Nike x sacai running collection as a whole — rethinking the relationship between craft, material and symbol with aplomb.
The Nike x sacai apparel drops in September alongside new colourways of the LDWaffle and Blazer.

lunedì 12 agosto 2019

NUOVA LOCATION PER LA TRAVEL BOUTIQUE DI MONCLER NELL'AEROPORTO INTERNAZIONALE DI HONG KONG


Moncler continua a rafforzare la propria presenza negli aeroporti internazionali e ha annunciato la relocation della sua boutique presso l’Aeroporto Internazionale di Hong Kong, nel cuore della vibrante East Hall.


Il nuovo spazio occupa un intero piano, con un’area di vendita di circa 100 metri quadri che riflette perfettamente l’estetica distintiva di Moncler rimanendo fedele alla tradizione della Maison. Il nuovo spazio presenta marmo nero con venature bianco oro per pavimenti e facciata, si distingue per il ricercato mix di materiali; il risultato è una shopping experience unica.
All’interno della nuova boutique sono presenti tutte le collezioni Moncler.

MONCLER BOUTIQUE
Shop 6E-135A, Level 6 East Hall
Terminal 1
Hong Kong International Airport

Alanui x Maxfield


Quest’estate Alanui sarà protagonista da Maxfield, mecca dello shopping di Los Angeles, che dedicherà al marchio vetrine e corner nelle location dello store in Melrose Avenue e Malibu.
Ispirati alla natura della California, gli spazi interni e le vetrine create da ALANUI per Maxfield esprimono la passione per il Golden State dei due fratelli e fondatori del marchio di ready-to-wear italiano. Un cardigan in cashmere bouclè e una versione in cashmere jacquard con frange, entrambi nei motivi folk distintivi di ALANUI, saranno esposti nelle vetrine dello store, circondati da coperte in cashmere personalizzate e realizzate esclusivamente per l’installazione.
In un territorio dove la natura è perfettamente integrata negli spazi urbani, ALANUI ha ricreato questo fragile equilibrio portando nei negozi la vegetazione tipica della California, come pampas, fiori di papavero essiccati e piante del deserto. I paesaggi aspri del deserto del Mojave e l’atmosfera magica del Joshua Tree contrastano con i colori vividi dei cardigan e delle coperte ALANUI.


“Quello che amo particolarmente della California e specialmente di LA è la natura e la luce incredibile di questi luoghi. Los Angeles occupa un posto speciale nel mio cuore. E’ dove ALANUI è stato creato ed è tuttora una città che continua a ispirare il mio lavoro e che mi dona continuamente nuove idee e stimoli. Sono felice di poter mostrare alcuni tra i capi più iconici della prossima collezione Autunno/Inverno di ALANUI in uno spazio meraviglioso come Maxfield” afferma Carlotta Oddi, Creative Director di ALANUI.
“Los Angeles è una delle città che più preferisco al mondo e cerco di passarci quanto più tempo possibile. È un grande onore per me vedere ALANUI in una delle location più iconiche della West Coast e con un allestimento speciale. È il perfetto incontro tra il mondo di ALANUI  e uno dei negozi con la migliore selezione di shopping e marchi nello stato. Grazie Maxfield!” dichiara Nicolò Oddi, CEO di ALANUI.
Il viaggio di ALANUI da Maxfield durera’ fino al 31 agosto, nel negozio di Malibu e fino al 20 agosto in quello di Melrose Avenue.

venerdì 9 agosto 2019

COACH PRESENTA LA COLLEZIONE COACH X TABITHA SIMMONS


Coach annuncia oggi il lancio di Coach x Tabitha Simmons, una collaborazione tra la designer di calzature e contributing fashion editor di Vogue e il direttore creativo di Coach, Stuart Vevers.
La collezione comprende la borsa Coach x Tabitha Simmons Crossbody e una serie di calzature, che prendono ispirazione dalla femminilità divertente di Tabitha e dall’atteggiamento audace e tutto americano di Coach.


La collezione combina due voci distinte nella moda, mescolando la femminilità eccentrica ed elegante di Simmons con la visione dello stile rilassato newyorkese di Vevers. La collezione rivela anche gli elementi che i designer condividono: l'amore per il colore e le stampe, l'atteggiamento giocoso e la passione per l'utilizzo dei materiali migliori per creare splendidi pezzi che tutte le donne possono apprezzare.
La combinazione unica delle loro visioni si nota negli stivaletti hiker e nelle scarpe Mary Jane - entrambi in velluto stampato a fiori - e nella Coach x Tabitha Simmons Crossbody, una rivisitazione della borsa Suspender Pouch di Coach del 1973. Selezionata da Simmons dagli archivi Coach, la silhouette viene reintrodotta con fiori, rivetti e stampa colorblock. "Ero entusiasta di progettare la mia prima borsa", ha detto Simmons. "Ho amato particolarmente visitare gli archivi Coach e poter vedere le forme e i pellami senza tempo degli anni '50 e '60".


I fiori della collezione reintroducono le originali stampe Coach della collezione Primavera/Estate 2016, le prime presentate in passerella, ispirate a un abito Coach nel guardaroba di Tabitha Simmons.
"Lavorare con Tabitha è stato naturale", ha detto Vevers. " Coach è già presente nel suo armadio. In realtà è una storia simpatica: mi sono imbattuto in lei un giorno al Greenwich Hotel e lei indossava un abito con stampa floreale della collezione Primavera/Estate 2016. Sapevamo entrambi che doveva essere il punto di partenza per la nostra collaborazione. "


"Ho sempre ammirato Stuart come designer e mi entusiasma vedere come le sue collezioni evolvono stagione dopo stagione", ha dichiarato Simmons. "È stato incredibile lavorare con lui e dare vita alla nostra collaborazione in modo da onorare l'estetica di entrambi i nostri brand. Adoro il contrasto tra i motivi floreali stravaganti e femminili e gli elementi punk e spigolosi - c'è qualcosa per ogni donna in questa collezione ".


Con sede a New York, Simmons è il direttore creativo della sua omonima collezione di scarpe, stylist e contributing fashion editor di Vogue America. Nel 2015, ha vinto il premio CFDA come  designer di accessori dell'anno, un onore che condivide con Vevers, che ha vinto lo stesso premio nel 2017.

COACH ESTATE 2019 | IL PERFETTO COMPAGNO DI VIAGGIO


Concepiti per avventure vicine e lontane, l’ampia gamma di accessori Coach pensati per il viaggio comprende proposte caratterizzate dall'iconica tela Signature e dalla stampa Wild Beast come il trolley da cabina con ruote girevoli a 360 gradi, manico estensibile e due pratici manici.


Rallegrati dai disegni di artisti cinesi contemporanei con cui Coach ha lavorato alla reinterpretazione dell’amata mascotte Rexy, gli accessori di Coach sono pratici, funzionali e unisex.


Il comodo marsupio lascia le mani libere e presenta un’esclusiva grafica di una faccina tonda con Rexy sul naso firmata dal collettivo musicale Yeti Out. In pelle martellata lucida, può essere indossato in vita, sulla spalla o a tracolla per un look versatile.
Il graphic artist Guang Yu invece interpreta Rexy sotto forma di emoticon che ruggisce in stile graffiti su marsupi e portachiavi. 
L'interpretazione di Rexy degli artisti cinesi appare anche sullo zaino Academy caratterizzato da un'ampia silhouette con grande tasca esterna per i per i dispositivi tecnologici e una interna che funge da custodia per laptop.
Questi accessori fanno parte della collezione Pre Fall 2019 di Coach che ha debuttato a Shanghai unendo l’energia creativa di questa magica città al carattere audace di New York.