Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

sabato 22 ottobre 2016

PARATA DI FERRARI E STELLE DEL CINEMA PER IL COCKTAIL DI INAUGURAZIONE DEL FERRARI STORE A ROMA

Parata Ferrari Roma davanti al Colosseo_21 ottobre

Venerdì 21 ottobre è stato inaugurato il flagship store Ferrari store di Roma. Il negozio, allo storico indirizzo di via Tomacelli, rimane il punto di riferimento per gli appassionati del Cavallino Rampante.
Per celebrare la nuova veste, Ferrari ha organizzato una parata di Ferrari: più di venti modelli, tra cui alcune auto storiche legate a celebri film protagoniste della mostra “Red Carpet” in corso al Museo Enzo Ferrari di Modena, sono partite dalla Casa del Cinema per attraversare i luoghi della Capitale che hanno fatto la storia della cinematografia italiana e non solo.
 
Parata Ferrari Roma_21 ottobre_in testa la 375 America
 
Tra queste la 375 America su cui è salita una giovanissima Sofia Loren con Alan Ladd nel film del 1957 “Il ragazzo sul delfino”, o la 250 GT Cabriolet Pininfarina della prima serie una delle auto più amate da Marilyn Monroe.
 
Parata Ferrari Roma_21 ottobre_le auto
 
La sfilata di vetture si è conclusa di fronte al negozio con un cocktail esclusivo riservato a clienti, personalità del Festival del Cinema e alla stampa, per festeggiare il nuovo inizio di Ferrari Store sulla scena di Roma. Tra gli ospiti che hanno partecipato all’evento le attrici Maria Grazia Cucinotta e Claudia Gerini, il pilota Giancarlo Fisichella che ha guidato una delle Ferrari della parata fino allo Store, le gemelle attrici Angela e Marianna Fontana, e l’attore Alessandro Roja.
Ad accoglierli Luca Fuso, Chief Brand Officer Ferrari.
 
Parata Ferrari Roma 21 ottobre_Il pilota Giancarlo FisichellaParata Ferrari Roma_21 ottobre_arrivo al Ferrari StoreParata Ferrari Roma_21 ottobre_esterno Ferrari StoreGrand Opening FerrariGrand Opening FerrariGrand Opening FerrariGrand Opening Ferrari
Grand Opening FerrariGrand Opening FerrariGrand Opening FerrariGrand Opening FerrariGrand Opening Ferrari

Nessun commento:

Posta un commento