Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

domenica 3 marzo 2019

FLAPPER Collezione Primavera/Estate 2019


La collezione primavera-estate 2019 si ispira alle protagoniste femminili del regista e scrittore francese Alain Robbe Grillet. Marie France Pisier in Trans Europe Express e Catherine Jourdan in L’éden et Après.
Intrecci di diversi filati, tulle colorati uniti a lini pregiati, lurex o rafia e tessuti lavorati, creano forme che richiamano l’immaginario del cineasta francese. I colori naturali, i beige , i blu, l’oro o quelli più accesi come il rosso ricordano le tonalità che caratterizzano i suoi paesaggi e scenografie.
Le nuove forme in rafia dei modelli Alba e Maia, con grandi tese, hanno la cupola tagliata e possono essere indossati con grandi foulard su cui sono stampate immagini nate da progetti speciali del fotografo macedone Ivo Sekulovski.
Il cappello Antea, tondo e caratterizzato da linee eleganti, si chiude a conchiglia; quest’anno è presentato anche in b-color ed in una forma evoluta che unisce tre elementi circolari. Derivante dallo stesso gesto creativo, un copri sole fatto da nastri di viscosa che si indossa come un cerchietto.


Due i modelli pensati per essere modificati da chi li indossa : il capello baseball, in cotone o lino, è adornato da strisce di tessuto che si possono avvolgere a proprio piacimento, mentre la natura mutevole del copricapo a forma di triangolo è data dalla sua stessa forma unica e allungata.
La sperimentazione votata ad ottenere tessuti e copricapi più luminosi, quest’anno prende vita nel catarifrangente termo-saldato sui cappelli in paglia e nel tricottato dove fettucce di cotone, rafia e viscosa sono unite a filamenti di lurex.
Rimangono i turbanti con le forme più classiche, come l’Elisabeth, caposaldo della collezione, in tessuti semplici come lino o in seersucker un fine tessuto di cotone usualmente a righe che fu originariamente sviluppato in India.
Novità della collezione è l’inserimento di orecchini sui copricapi sviluppati in collaborazione con il Maestro corallaio Platimiro Fiorenza; e il progetto realizzato insieme all’ artista Andrea Romano che ha selezionato tre dei più iconici modelli Flapper, sviluppando una limited edition.

Nessun commento:

Posta un commento