Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

giovedì 12 dicembre 2013

Julian Zigerli è il nuovo Designer scelto da Giorgio Armani per presentare la sua collezione A/I 2014 / 2015 presso l' Armani/Teatro





Julian Zigerli, New Upcoming designer svizzero, è stato scelto da Giorgio Armani per presentare la sua collezione FW 2014/15 presso l’Armani/Teatro, durante il prossimo Milano Moda Uomo, sabato 11 gennaio alle ore 11.30; in linea continua con il programma della Maison italiana a supporto dei giovani creativi.
"Continuo anche per questa stagione a sostenere alcuni dei più promettenti giovani stilisti del panorama internazionale della moda, cercando di mantenere uno sguardo globale. Julian Zigerli sarà il prossimo designer a sfilare all’Armani/Teatro e mi auguro che il mio sostegno sia di buon auspicio per la sua carriera”, ha dichiarato Giorgio Armani.
“È fantastico. Sono senza parole per l’opportunità che Giorgio Armani mi sta dando. Essere apprezzato e supportato da uno degli stilisti più importanti e influenti del mondo mi dà fiducia in me stesso e nel mio lavoro, e rafforza la mia convinzione che la creatività si esprime al massimo quando viene dal cuore”, ha dichiarato Julian Zigerli.

Nato e cresciuto in Svizzera, si è laureato presso l’Università dell’Arte di Berlino nel 2010. Dopo la laurea è tornato a Zurigo, dove ha lanciato la sua label di menswear: Julian Zigerli.  Sin dalla sua prima collezione, Julian Zigerli ha maturato successi nazionali e internazionali presentando la sua collezione in tutto il mondo: Zurigo, Londra, Parigi, New York, Firenze, Milano e Seoul.  Ampiamente apprezzato anche nel mondo del Design, nel 2012 ha vinto lo Swiss Design Award grazie alla sua collezione AW 2012 “To infinity and beyond“.  La collezione Julian Zigerli è caratterizzata da un giusto mix tra abbigliamento sportivo e pratico, capi tecnici di alta qualità e sviluppo di nuove stampe. Parole d’ordine: amore, colore, positività e un tocco di humour. Il risultato finale è uno stile pratico ma alla moda allo stesso tempo.


Nessun commento:

Posta un commento